AC Palazzolo - Campionato Eccellenza 2014-2015

Domenica 19 Ottobre Palazzolo - Orceana 0-1

C'era molta attesa per questo derby, che negli anni '90 profumava di serie C. I tifosi palazzolesi speravano in un secondo risultato utile dopo la vittoria di domenica scorsa con l'Asola, approfittando di un'altra partita tra le mura amiche del comunale. Partita non facile visto che l'Orceana arrivava da capolista del girone C, squadra guidata da Osvaldo Zobbio, l'allenatore protagonista della promozione del Palazzolo in serie D. Putroppo la difesa della squadra di casa rimane imbattuta fino al minuto 69 quando ci pensa Bertoli a portare in vantaggio l'Orceana per quello che sarà il gol che deciderà il risultato finale. Esaminando la classifica la Polisportiva Cavenago pareggia a Rezzato per 1-1 e raggiunge il Palazzolo al penultimo posto con 4 punti, mentre l'Orceana sale a 18 punti tallonata al secondo posto da Darfo Boario con 17 punti. Domenica 26 il Palazzolo partirà alla volta della Valle Camonica per affrontare proprio il Darfo Boario.

Domenica 12 Ottobre Palazzolo-Asola 2-1

Prima vittoria in questa stagione per il Palazzolo!! Tra le mura amiche batte l'Asola, squadra con cui divideva l'ultimo posto in classifica e supera anche la Polisportiva Cavenago che, sconfitta dal Travagliato, rimane ferma a 3 punti. Il Palazzolo, vista anche la carenza di attaccanti di ruolo, schiera un 4-3-2-1. In vantaggio nel primo tempo si fa raggiungere dall'Asola. Nella ripresa gol decisivo di Boschiroli che scarica un tiro che passa sotto il portiere ospite. Da segnalare anche un rigore sbagliato dal Palazzolo con Denti. Speriamo in una svolta nel campionato dei biancazzurri. Forza Palazzolo!!

Domenica 5 Ottobre Fanfulla-Palazzolo 3-0

Altra sconfitta per il Palazzolo che a Lodi perde per 3-0 terminando la partita in 10 uomini per l'espulsione di Cortesi. La squadra bresciana mantiene lo 0-0 fino al 19 esimo della ripresa quando il Fanfulla passa in vantaggio sul rigore realizzato dal capitano Greco. Al 32' raddoppio del Fanfulla con Fucarino ed infine il terzo gol arriva al 41' ad opera di Castellazzi.

Domenica 28 Settembre 2014 - Palazzolo - Sarnico 1-3

Il Palazzolo subisce 3 reti anche dall'altra compagine sebina: dopo la sconfitta per 3-0 ad Iseo, al comunale subisce 3 gol dal Sarnico. Palazzolo fanalino di coda, chiude la classifica a pari merito dell'Asola con un solo punto in 4 gare. Guida la classifica il Darfo Boario con 10 punti, seguito da 3 squadre a 9 punti: Orsa Iseo, Pedrocca e Orceana.

Domenica 21 Settembre 2014 - Orsa Iseo Trismoka - Palazzolo 3-0

L'Orsa Iseo batte con un perentorio 3-0 il Palazzolo. La squadra sebina guida il girone con 9 punti, l'intera posta disponibile. Il Palazzolo invece chiude la classifica con un solo punto, guadagnato la scorsa domenica in casa pareggiando con il Rezzato per 1-1.

Domenica 14 Settembre 2014 - Palazzolo - SDL Academy Rezzato 1-1

La prima partita stagionale tra le mura amiche si conclude al comunale con il risultato di 1-1. Al minuto 36 Palazzolo in vantaggio con il gol di D'Antuono; nella ripresa pareggia il Rezzato al 76' con il gol di Frassine.

Domenica 7 Settembre 2014 - Travagliato - Palazzolo 3-1

Si apre con una sconfitta la nuova stagione per il Palazzolo. Allo stadio Zini di Travagliato la partita termina 3-1. In vantaggio il Travagliato al minuto 8 con gol di Paghera. Il Palazzolo non ci sta ed al 48' costruisce il pareggio con Alushi. Putroppo nella ripresa due errori dei palazzolesi sono concretizzati al 70' da Mamone ed al '86 ancora da Paghera.

Sabato 30/08/2014 Palazzolo vs Milan - Primavera 0 -8

Sabato pomeriggio al comunale l'amichevole tra il Palazzolo e la primavera del Milan allenata da Christian Brocchi è terminata con la vittoria della primavera del Milan per 8-0. Il Palazzolo era riuscito a conservare lo 0-0 fino al 15esimo minuto, poi per il Milan segnano Di Molfetta (2 gol), Calabria, Crociata, Gamarra, Felicioli, Maresi, Ferrari. Buona circolazione di palla e gestione degli spazi molto ordinata per il Milan, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa girandola di cambi prima per il Palazzolo e poi per il Milan. L'amichevole si è giocata in quanto era stata annullata la prima partita di campionato per la primavera del Milan contro il Cagliari.

27/08/2014: Coppa Italia - Palazzolo Ardor Lazzate

Al comunale il Palazzolo batte per 2-1 l'Ardor Lazzate nella partita valida per la Coppa Italia. Gol del vantaggio di Alushi in chiusura di primo tempo. Al 1° minuto del secondo tempo il Palazzolo si porta sul 2-0 con gol di Baldassarre. Il Palazzolo mostra una buona corsa ed in contropiede crea ancora qualche buona occasione. Quando la partita sembra chiusa, però il Palazzolo si complica la vita, complice un po' di calo fisico da inizio stagione: al minuto 80 arriva il gol del 2-1 per Ardor Lazzate Ultimi minuti di apprensione quindi ma alla fine il risultato non cambia.

21/08/2014: triangolare serale per il Palazzolo targato 2014-2015.

Il Palazzolo si aggiudica il triangolare battendo la Val Calepio ai rigori (due rigori parati da Paganotti) e supera i giovani dell'AlbinoLeffe per 3-1 con gol di Solazzi, Boschiroli, Diop.

Coppa Italia

La partita di coppa Italia fra il Palazzolo ed il Sondrio in programma domenica 24 Agosto è stata rimandata per il possibile ripescaggio del Sondrio in serie D. Il Palazzolo ha quindi sostituito la partita di coppa Italia con un'amichevole giocata a Cellatica alle ore 10 con la formazione di casa.

La nuova società

La scorsa stagione si era conclusa con le dimissioni del presidente Firetto e del direttore sportivo Chiari. Durante l'estate il Palazzolo ha poi conosciuto un'estate burrascosa dal punto di vista societario. Ora i problemmi societari sembrano risolti, riportiamo qui l'attuale organigramma biancoazzurro. Presidente: Giacomo Procopio.
Giuseppe D'Antuono
Bepi Parigi
Direttore sportivo: Stefano Bonometti.
Allenatore: Andrea Massolini.
Sponsor: Franco Patarino.





Un estate di sviluppi societari e colpi di scena

Situazione societaria in continua evoluzioni durante l'estatee nella storica società biancazzurra, speriamo si risolva in modo positivo nei prossimi giorni. Prima il proprietario Mario Liborio allontana la cordata milanese di Procopio e D'Antuono a causa di inadempienze contrattuali. Poi però negli ultimi giorni i due sono stati reintegrati nella società bresciana. Durante un'intervista rilasciata ad un quotidiano locale, Liborio sostiene che >. Le note positive vengono dal settore giovanile dove, notizia di questi ultimi giorni, tutte le squadre si iscriveranno nei propri gironi. Diversi ragazzi che avevano lasciato la società hanno fatto ritorno presso la compagine biancazzurra. Ora si tratta di allestire la prima squadra, ancora senza allenatore.

Retrocessione matematica

Dopo la sconfitta con l'Imolese maturata in maniera rocambolesca nei minuti finali, la matematica non salva più il Palazzolo dalla retrocessione nel campionato regionale di Eccellenza. Amaro addio alla serie D. La retrocessione porta con se le dimissioni del presidente Claudio Firetto e del Vicepresidente avvocato Keller.

Imolese - Palazzolo 1-0 (Domenica 17 Aprile ore 15)

Palazzolo
Guizzetti, Raccagni, Pagani, Trovò, Moretto, Capelli (21'st Ligarotti), Chiari, Leoni, Guariniello, Boschiroli (27'st Alushi), Mazza (19'st Zendrini).
A disp. Giussani, Amalfi, Bettoni, Ouardi, Brescianini, Lancini. All. Franzoni
Imolese
Bracchetti, Mordini, Battistini, Righini, Antoniacci, Ragazzini F. (21'st Bunda), Ramoz (17'st Tattini), Ragazzini T. (38'st Burnelli), Tedeschi, Petrascu, Orlando.
A disp. Staniscia, Belluzzi, Poggi, Bevoni, Sciuto, Stanzani. All. Farneti
Reti: 48'st Petrascu
Ammoniti: Raccagni, Mazza, Ligarotti, Bunda
Note: al 41'st Ligarotti sbaglia un calcio di rigore
1°tempo
8' tiro di Chiari, para agevolmente Bracchetti
15' bomba di Righini che si stampa sulla traversa
28' Chiari in mezzo, Mordini manda in calcio d'angolo rischiando l'autorete
35' Pagani da solo spara sul portiere
40' cross di Chiari, Leoni calcia al volo ma il portiere respinge
42' Capelli calcia da fuori: alto
2°tempo
9' cross di Chiari, Mazza colpisce di testa ma la palla va a sbattere sulla traversa
25' Petrascu calcia da buona posizione, Guizzetti respinge
29' ci prova Ligarotti: traversa
35' Guariniello in area: miracolo di Bracchetti
41' Bunda atterra Alushi in area ed è rigore: Ligarotti si fa ipnotizzare da Bracchetti
46' Guariniello calcia da due passi: palla a lato
47' furiose azioni del Palazzolo in area dell'Imolese: prodezze di Bracchetti
48' col Palazzolo in avanti, Guizzetti si fa sorprendere da Petrascu che firma l'1-0

Montichiari - Palazzolo 0-0 (Giovedì 17 Aprile ore 15)

Finisce con un nulla di fatto lo scontro diretto tra le due squadre bresciane in lotta per la salvezza.

Palazzolo - Forcoli 1-1 (Domenica 13 Aprile ore 16)

Lo scontro diretto per la salvezza termina in parità. Alla rete del palazzolese Mazza segnata nel primo tempo segue il pareggio del Forcoli nella ripresa con Lazzarini. Da segnalare nel primo tempo anche la traversa di Trovò per il Palazzolo. La sintesi di Palazzolo - Forcoli

Italia Polonia Under 16 - 9 Aprile stadio comunale di Palazzolo s/O

L'Italia ha battuto la Polonia per 3-0!! Doppietta di Cutrone (Milan), Piscopo (Inter). Rigore parato da Del Favero (Juventus). Circa 1000 spettatori hanno assistito all'incontro.

Italia-Polonia under 16


Romagna Centro - Palazzolo 4-1 (6 Aprile ore 14.30)

Al Manuzzi di Cesena il Palazzolo subisce altri 4 gol. La partita termina 4-1 con i gol di Marini, Gavoci, Tola e Lorenzo. Per il Romagna Centro significa 4° posto in classifica, per il Palazzolo una salvezza sempre più complicata da raggiungere. La sintesi di Romagna Centro Palazzolo

Palazzolo - Lucchese 0-4 (30 Marzo ore 14.30)

Niente da fare per il Palazzolo schiacciato dall'agonismo della squadra toscana.

Correggese - Palazzolo 0-0 (23 Marzo ore 14.30)

Il Palazzolo blinda la propria porta e strappa un pareggio in casa della capolista. Nelle ultime due partite, giocate con la prima e la terza della classe, la difesa palazzolese non subisce gol. Sono stati diversi gli attacchi della Correggese alla porta biancazzurra: già al 1' punizione di Selvatico che pesca Zini libero al centro dell'area avversaria...colpo di testa ravvicinato ma palla che vola sopra la traversa. Veramente ghiotta l'occasione sprecata dalla squadra locale. Altra azione al 4': Boilini calcia un bel rasoterra dal limite dell'area ma Guizzetti è attento e devia la palla in corner. Dopo i minuti iniziali di sbandamento il Palazzolo serra le fila e bisogna aspettare il minuto 33 per un'altra conclusione della Correggese: tira Boilini ma conclusione lontana dallo specchio della porta. Al 34' tira Berni ma la palla passa sopra l'incrocio. E si va al secondo tempo dove al 12' Selvatico su punizione sfiora la traversa ed al minuto 21 tira centrale per una parata comoda del portiere. Altra parata di Guizzetti al minuto 24 che blocca il colpo di testa di Chiurato. La partita poi si infiamma nel finale. Al minuto 46' espulso Boilini per proteste. Nonostante l'uomo in meno la Correggese si riversa nell'area del Palazzolo. A partita praticamente chiusa (minuto 49') lancio lungo per Luppi che calcia in porta, il portiere la spizza, arriva Gucci che insacca ma l'arbitro fischia fuorigioco su indicazione del segnalinee e decreta la fine dell'incontro.
La partita è diretta dal Sig. Simone Serani della sezione di Foligno, coadiuvato dagli assistenti: Sig. Giulio Fantino della sezione di Savona e Fausto Luigi Parodi dalla sezione di Novi Ligure.

AC Palazzolo - Fortis Juventus 0-0 (16 Marzo ore 14.30)

Prima dell'inizio dell'incontro in molti avrebbero sottoscritto un pareggio tra il Palazzolo e la Fortis Juventus, terza in classifica. Alla fine dell'incontro però i tifosi palazzolesi se ne vanno con il rammarico di non aver assistito ad una vittoria della loro squadra. Perchè se c'era una squadra che meritava di vincere la partita di ieri questa era proprio il Palazzolo. Subito una traversa colpita da Abrami dopo 5'di gara e nella ripresa, a circa 3' dalla fine, solo 'il 7' ferma i biancazzurri. Bella in questo caso la combinazione che ha visto Leoni andare sul fondo e rimetterla in mezzo verso Oardi. Il tiro di quest'ultimo ha centrato in pieno l'incrocio dei pali. Durante la partita di sono contate almeno altre quattro nitide occasioni da rete. Un atteggiamento quello della squadra di casa che risolleva le speranze per le ultime partite di campionato.
Il tabellino
Palazzolo: Guizzetti, Lancini, Ghidelli (1'st Ouardi), Trovò, Capelli, Leoni, Abrami, Boschiroli, Guariniello, Alushi (34'st Amalfi), Chiari (44'st Zamblera). A disp. Giussani, Belotti, Solazzi, Kanapari, Raccagni, Sala.
All. Franzoni
Fortis Juventus: Cardelli, Rossi, Nencioni, Reccolani, Polvani, Visibelli, Gatto (32'st Maenza), Serotti, Carnevale, Silvestri (14'st Costa), Lombardi. A disp. Biancalani, Ignesti, Mansour, Tagliaferri, Farioli.
All. Bonuccelli Ammoniti: Rossi, Polvani, Carnevale, Boschiroli.
Le immagini della partita Palazzolo-Fortis Juventus. Le immagini della partita Palazzolo-Fortis Juventus.

Palazzolo - Massese 1-4 (2 Marzo ore 14.30)

Il Palazzolo crolla in casa sotto i colpi della Massese. Risultato finale 1-4 per i Toscani. L'unico gol dei Palazzolesi segnato da Trovò. Il risultato è forse troppo pesante per quanto visto sul campo, resta il fatto che arriva un'altra sconfitta ed il numero di partite rimanenti si assottiglia. Il primo tempo termina con la Massese in vantaggio per 0-1 con un rigore realizzato da Del Nero. Al 56’ la Massese raddoppia, cross di Menicagli dalla destra, controllo e gol di Falchini. Al 63’ il Palazzolo accorcia le distanze con la difesa toscana che si fa trovare impreparata sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Boschiroli sul quale si avventa Trovò. Putroppo nel momento di maggiore pressione del Palazzolo la Massese realizza il terzo gol che taglia le gambe alla compagine biancazzura. Al minuto '92 il 4° gol della Massese chiude l'incontro.
Unica nota per non vedere tutto nero è che le ultime squadre del girone non fanno punti. Il Palazzolo deve sperare nei playoff visto che ormai la salvezza diretta è matematicamente impossibile.
Il tabellino della partita:
PALAZZOLO: Guizzetti, Abrami (61’ Solazzi), Raccagni, Trovò, Moretto, Capelli, Chiari (85’ Kanapari), Leoni, Guariniello, Boschiroli (77’ Alushi), Ligarotti. A disp.: Belometti, Bettoni, Lancini, Alushi, Ouardi, Kanapari, Brescianini, Sala, Solazzi. All. Sig. Ermanno Franzoni.
MASSESE: Tognoni, Menicagli, Zambarda (82’ Tozzi), Rosaia, Bugliani, Milianti, Remorini (65’ Presicci), Redomi, Falchini, Vignali (61’ Tosi), Del Nero. A disp.: Torre, Baldi, Fatale, Mioni, Tozzi, Cinquini, Presicci, Tosi, Pavia. All. Sig. Fabrizio Tazzioli.
RETI: 28’ Del Nero, 56’ Falchini, 63’ Trovò (P), 82' Presicci, 92' Del Nero.
AMMONITI: 26’ Leoni (P), 29’ Moretto (P), 50’ Tognoni (M), 66’ Chiari (P).
Note: terreno in pessime condizioni.

Virtus Castelfranco - Palazzolo 1-1 (23 febbraio ore 14.30)

Pareggio, 1-1, nel match salvezza tra la Virtus Castelfranco ed il Palazzolo. Un pari che, se da un lato tiene fuori dalla zona play out i padroni di casa, aiuta poco il Palazzolo al terzultimo posto in classifica. I padroni di casa si portano in vantaggio al 40' con Migliaccio ma vengono raggiunti tre minuti più tardi dalla rete di Chiari. Da li alla fine i biancogialli hanno provato a riportarsi nuovamente in vantaggio ma non sono riusciti a concretizzare le occasioni avute, complice un Palazzolo ordinato in difesa.
Il tabellino della partita: Castelfranco
Gibertini, Sacenti, Di Giulio, Negri, Tammaro, Girelli, Formato (9'st Anev), Minelli (9'st Trombetta) Dalrio, Sassarini, Migliaccio . A disp: Gallerani, Baldaccini, Buldrini, Nobile, Louichi, Berselli, Del Mastio All. Chezzi
Palazzolo
Guizzetti, Bettoni, Raccagni, Trovò, Moretto, Capelli, Abrami, Boschiroli, Guariniello, Ligarotti, Chiari (39'st Ouardi). A disp: Giussani, Pagani, Lancini, Alushi, Zambrera, Mazzi, Solazzi All. Franzoni Arbitro: Moro di Schio
Marcatori: 40' Migliaccio, 43' Chiari
Ammoniti: Minelli al 32', Anev al 23' st, Ouardi al 40' st


Fidenza - Palazzolo 1-0 (16 febbraio ore 14.30)

Il Palazzolo arriva in formazione rimaneggiata a Fidenza viste le squalifiche di Leoni, Boschiroli e Ligarotti e prima vittorie del 2014 per il Fidenza che s'impone di misura nella sfida salvezza contro il Palazzolo. Il gol vittoria arriva alla mezzora del primo tempo grazie ad un impeccabile inserimento del centrocampista Bandaogo che con un colpo di testa dal limite dell'area sorprende il portiere Guizzetti e insacca. Nella ripresa la squadra di casa gestisce il suo prezioso vantaggio non subendo alcun pericolo ospite e andando addirittura vicinissimi al raddoppio.
Il tabellino della partita:
Fidenza 1
Palazzolo 0
FIDENZA: Di Martino, Messineo, Legrenzi, Grillo, Bersanelli, Alessandrini, Degni (Tosetti 35' s.t.), Patrini, Delporto, Bandaogo, Dall'Aglio (Fiorentini 35' s.t.). A disposizione: Avanzi, Arcuri, Molinari, Artich. All.: Montanini. PALAZZOLO: Guizzetti, Bettoni, Ghidelli (Solazzi 38' s.t.), Trovo', Lancini, Capelli, Abrami, Pagani (Moretto 23' s.t.), Zamblera (Guariniello 30' s.t.), Alushi, Chiari. A disposizione: Giussani, Raccagni, Ouardi, Zanni, Mazza, Sala. All.: Franzoni. Arbitro: Miele di Torino
Marcatori: Bandaogo (F) al 30' p.t.
Note: Ammoniti: Patrini (Fallo), Ghidelli (Proteste), Trovo' (Proteste), Lancini (Proteste).


Palazzolo - Thermal Albano 1-2 (9 febbraio ore 14.30)

La pausa di una settimana non aiuta il Palazzolo che viene sconfitto in casa per 1-2 da un Thermal Albano corsaro.

Sancolombano - Palazzolo 2-1(26 gennaio ore 14.30)

Il Palazzolo torna dalla trasferta di San Colombano al Lambro con 0 punti nel carniere e 2 giocatori espulsi. Sotto di 2 gol al termine del primo tempo, nel secondo tempo segna un gol ma non riesce a riacciuffare il pareggio. Sicuramente per il Palazzolo ha influito l'inferiorità numerica: in dieci uomini già dal 8' minuto (rosso per Leoni) ed in 9 nei minuti finali per il cartellino rosso anche a Boschiroli. Un remake della partita con la Clodiense giocata quindici giorni prima, anche in quel caso il Palazzolo aveva terminato la partita in 9 uomini. Ci sarà un confronto tra la società palazzolese ed i giocatori espulsi nelle ultime partite. Il clima nella squadra palazzolese non sembra dei migliori a corto di risultati e nella zona bassa della classifica. La cronaca da Sancolombano: al 3' tempo la squadra di casa va subito in gol con una rovesciata di Albertini, non pressato dalla difesa ospite sulla ribattuta di un calcio di punizione. Al 8' minuto è stato espulso Leoni, colpevole di un fallo di reazione (una testata rifilata all'avversario). Al minuto 26' il Sancolombano raddoppia con Guerrisi: atterrato in area di rigore si incarica lui stesso di battere il penalty. Nel secondo tempo forcing del Palazzolo che ci mette cuore e corse ed al 16' va in gol con Nicola Pagani che riceve palla da Ligarotti e la mette nell'angolino. L'ultima azione palazzolese al minuto 89: uscita avventata del portiere locale, colpo di testa di Lancini. Portiere battuto ma putroppo la palla passa sopra la traversa ed il risultato non cambia. Al 93', a partita praticamente finita, Boschiroli si guardagna un cartellino rosso per proteste nei confronti dell'arbitro. Arrivata in queste ore anche la decisione del giudice sportivo che complicherà ulteriormente il cammino del Palazzolo nelle prossime gare: squalificato Leoni per 3 giornate e Boschiroli per 2. R‬iportiamo la sintesi filmata della partita San Colombano Palazzolo

ACpalazzolo - Camaiore 1-1 (19 gennaio ore 14.30)

Finisce in parità lo scontro diretto per la salvezza. Il Camaiore in vantaggio nel primo tempo con Remedi, pareggia il Palazzolo all'inizio del secondo tempo con Raccagni. Palazzolo e Camaiore appaiate a 17 punti, seguono il Riccione con 9 ed il Forcolì con 4. PALAZZOLO
Giussani, Raccagni, Ghidelli, Bettoni, Lancini, Capelli, Pagani (44'st Chiari), Leoni, Zamblera (36'st Boschiroli), Ligarotti, Ouardi (26'st Belotti). A disp. Guizzetti, Abrami, Alushi, Boschiroli, Brescianini, Sala, Zendrini. All. Franzoni CAMAIORE
Rizzato, Pellegrini (31'st Seghi), Ulivi, Crafa, Lari, Sabatini, Delle Luche (1'st Velchev), Biagini, Pirone (16'st Marsili), Remedi, Tosi. A disp. Tonazzini, Dell'Amico, Guerra, Licusato, Ceragioli, Viola. All. Ciardelli
Reti: 26'pt Remedi, 5'st Raccagni
Ammoniti: Capelli, Leoni, Ulivi, Sabatini, Biagini
Arbitro: Palermo di Bari
R‬iportiamo la sintesi filmata della partita Palazzolo-Camaiore

Brescia-Palazzolo 7-0 (amichevole)

Si mette in evidenza il bomber Caracciolo in forma campionato e realizza 4 dei 7 gol del Brescia contro il Palazzolo. L'amichevole si è giocata al campo del San Filippo di Brescia visto le pessime condizioni del campo dello stadio di Palazzolo.

Palazzolo - Clodiense 4-0 (12 gennaio ore 14.30)

Clodiense
Nutta; Bellemo, A. Moretto, D. Boscolo Berto, Sambo; Iobbi (14’st. F. Busetto), Ponce, E. Busetto (33’st. Olivieri); Franciosi (21’st. Urtiaga); Ridolfi, Cortelezzi. A disposizione: Baldan, Vendrametto, Carlucci, Corradini, Del Prete, Vidal. Allenatore: Pagan.
Palazzolo
Giussani; Abrami, Trovò, Lancini, A. Moretto, Ghidelli; Leoni, Capelli, Boschiroli (41’st. Alushi); Ligarotti (28’st. Pagani), Guariniello (22’pt. Zamblera). A disposizione: Guizzetti, Bettoni, Chiari, Ouardi, Belotti, Raccagni. Allenatore: Franzoni.
Arbitro: Borriello di Torre del Greco.
Reti: st. 2’ Franciosi su rig., 11’ Franciosi su rig., 20’ Cortelezzi, 28’ Urtiaga.
Espulsi: A. Moretto (P) per doppia ammonizione al 1’st. e Trovò (P) per fallo da ultimo uomo al 10’st.
Ammoniti: A. Moretto (C), Nutta (C), D. Boscolo Berto (C), F. Busetto (C), Giussani (P), Abrami (P), Boschiroli (P), Zamblera (P).
R‬iportiamo la sintesi filmata della partita disputata a Chioggia

Palazzolo - Riccione 8-1 (5 gennaio ore 14.30)

Il Riccione si presenta a Palazzolo nonostante la crisi societaria ed il Palazzolo ne fa 8. Finale: Palazzolo - Riccione 8-1. Ligarotti (4), Capelli, Zamblera e Sala. Goal del Riccione all'88' con Cotti. Sintesi filmata di Palazzolo - Riccione

Palazzolo - Formigine 1-1 (22 dicembre ore 14.30)

Sintesi filmata di Palazzolo - Formigine

Palazzolo - Montichiari 1-2 (18 dicembre ore 14.30 - recupero)

Palazzolo sconfitto al 44° da un'autorete di Leoni che devia una punizione di Sangiovanni del Montichiari. Cronaca della partita: al 9° minuto Montichiari in vantaggio con Fornito. Il Palazzolo non molla mantiene aperta la gara ed al 30° della ripresa pareggia con Ligarotti. Quando la partita sembrava avviata sul 1-1 punizione per il Montichiari al 44°. Calcia teso Sangiovanni dalla distanze e costringe Leoni all'autorete.

Imolese - Palazzolo 3-3 (15 dicembre ore 14.30)

Bella prestazione del Palazzolo in trasferta. Gioca bene la coppia d'attacco Guariniello-Ligarotti, sbavature invece per la difesa palazzolese. Vantaggio biancazzurro su rigore di Ligarotti, fischiato dall'arbitro a seguito di un fallo in area su Guariniello. L'Imolese quindi ne fa 2, ma al minuto 44 punizione magistrale di Ligarotti che pareggia il conto. Bellissimo il suo secondo gol, tiro che fila sotto l'incrocio. Nella ripresa Palazzolo avanti con il portiere che salva su una magia di Guariniello. Però è l'Imolese a portarsi sul 3-2 con un gol all'angolino di Burnelli che ha sfruttato un errore di Trovò. Per fortuna al minuto 26 ci pensa lo stesso Trovò a pareggiare le sorti dell'incontro.

Palazzolo - Montichiari (8 dicembre ore 14.30)

La partita è stata sospesa e poi rinviata a mercoledì 18 Dicembre alle 14.30 causa nebbia fitta sul comunale di Palazzolo. Altra news dal mercato: arriva dal Caravaggio (serie D) il portiere Giussani, classe 1994, di proprietà dell'AlbinoLeffe.

Acquistato l'attaccante Saverio Guariniello

Altro rinforzo per il Palazzolo: aquistato Guariniello, classe 1983, attaccante di esperienza che ha giocato diverse stagioni in serie C1 e serie C2. Speriamo che porti gol e vittorie per i biancazzurri!

Nuovo allenatore: Ermanno Franzoni

E' stato scelto Ermanno Franzoni per sostituire Polini alla guida del Palazzo. Franzoni gia&grave a Palazzolo nella stagione 90/91. Un imbocca al lupo al neo allenatore!

Forcoli - Palazzolo 1-1 (1 Dicembre 2013 ore 14.30)

Il Palazzolo pareggia a Palaia in provincia di Pisa con il fanalino di coda Forcoli e si porta a 11 punti in classifica, al quartultimo posto.

Dimissioni o esonero?

Giallo in casa palazzolese. L'allenatore Polini ed il suo staff non erano presenti in panchina durante la partita con il Romagna Centro. Il comunicato stampa della società palazzolese affermava che Polini ed il suo staff avevano rassegnato le dimissioni un'ora prima del fischio d'inizio. In una dichiarazione alla stampa invece l'allenatore Polini asserisce di essere stato esonerato dal direttore sportivo Chiari in seguito ad una riunione tecnica prima della partita. Il mistero si infittisce. Confermata la notizia che la prossima partita siederà in panchina l'allenatore del settore giovanile. Si apre ora il toto allenatori. Alla prossima puntata.

Palazzolo - Romagna centro 1-2 (24 Novembre 2013 ore 14.30)

Quarta sconfitta di fila per il Palazzolo. L'allenatore Polini ed il suo staff rassegnano le dimissioni. L'A.C. Palazzolo emana un comunicato nel quale si annuncia il silenzio stampa di tutti i tesserati della societagrave. L'unica notizia confermata è che temporaneamente gli allenamenti saranno guidati dallo staff tecnico del settore giovanile. Siamo in attesa di ulteriori dettagli sulla vicenda.

Il punto della situazione

Il Palazzolo spera di uscire dal filotto delle tre sconfitte consecutive, anche se non sarà semplice contro il Romagna Centro, rivelazione del campionato. Speriamo che la partita giocata tra le mure amiche porti un risultato positivo anche per il morale del gruppo. La società durante la settimana, ha confermato l'allenatore Polini alla guida delle squadra biancazzurra.

Lucchese – Palazzolo 3-0 (17 Novembre 2013 ore 14.30)

Altra sconfitta con una delle migliori squadre del girone, altri 3 gol subiti e 0 segnati. Lucchese che punta al salto di categoria. La partita ha visto l'esordio dei neoacquisti in casa palazzolese, giocatori arrivati nell'ultima settimana per rinfoltire una rosa risicata alle prese tra infortuni e squalifiche. Dal primo minuto in campo Moretti, classe '90, arrivato per rinforzare il reparto difensivo del Palazzolo. Il giocatore lo scorso anno ha militato nel Casale in Lega Pro, è cresciuto nelle file del Latina (sua città natale) e ha giocato anche a Menfi e con la Canavese. Al minuto 24 della ripresa entra in campo il nuovo attaccante Zambrela, anche lui classe 90, lo scorso anno ha militato in Lega Pro nelle file del Bellaria Igea Marina dopo una carriera che lo ha visto nel Newcastle, nella Roma e nella Sampdoria. Sintesi filmata di Lucchese- Palazzolo

Palazzolo - Correggese 0-5 (10 Novembre 2013 ore 14.30)

Cappotto. Teniamocelo stretto per l'inverno. No comment e palla al centro. Sintesi filmata di Palazzolo - Correggese

Fortis Juventus – Palazzolo 2-0 (3 Novembre 2013 ore 14.30)

Nuova trasferta in terra di Toscana per il Palazzolo. Ieri si è giocato nella zona del Mugello, precisamente a Borgo San Lorenzo (Firenze), dimora della Fortis Juventus. La squadra di casa proveniva da un filotto di 7 risultati utili consecutivi, mentre il Palazzolo da quattro risultati consecutivi, tra cui la vittoria in casa con il Mezzolara nella precedente domenica di campionato. Problemi di formazione per il Palazzolo, partito per la trasferta privo degli attaccanti titolari Bosis e Capelli infortunati. La cronaca della partita. Manovra più fluida per i giocatori della squadra di casa. Al 23' gol di Nencioli che porta in vantaggio la squadra toscana. Sul 1-0 il Palazzolo ha la migliore occasione della partita con Pagani che però colpisce il palo. Al 59' i biancoverdi toscani raddoppiano con Nencioli. Putroppo sterile la reazione dei biancoazzurri della squadra ospite allenata da Polini. La squadra di casa con i tre punti accorcia la distanza dalla vetta dove stazionano appaiate Correggese e Lucchese, guardacaso le 2 prossime avversarie per il Palazzolo. Affronterà nell'ordine la Correggese in casa e la Lucchese in trasferta. Sicuramente due avversarie ostiche. Sintesi filmata di Fortis Juventus - Palazzolo

Palazzolo-Mezzolara 2-1 (27 Ottobre 14.30)

E' arrivata la prima vittoria stagionale! Niente di meglio per festeggiare il centenario della società. La cronaca. Inizia la partita ed all'ottavo minuto Mezzolara in vantaggio con l'ex doriano Bazzani (noto anche per essere il fidanzato di Alessia Merz, presente in tribuna). Ci pensa poi al minuto 35 Lancini con una punizione dai 30 metri a rimettere la partita in carreggiata per il Palazzolo. Veramente una bellissima esecuzione, bomba sotto l'incrocio dei pali. Nel secondo tempo il nuovo entrato Ligarotti, che ha sostituito Bosis, porta in vantaggio il Palazzolo. Scatta sul filo del fuorigioco imbeccato da Leoni e la mette nell'angolino basso alla destra del portiere ospite. Brividi nel finale per i tifosi palazzolesi quando il Mezzolara segna il gol del pareggio, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Si va quindi negli spogliatoi con la prima vittoria nel carniere. Un applauso a tutta la squadra del Palazzolo di cui vogliamo citare i tre migliori in campo, almeno a nostro parere. Girelli che con le sue parate salva il risultato. Lancini per il gol su punizione e per la mole di gioco. Il nuovo acquisto Ligarotti (già in forza al Mapello ed al Montichiari negli anni della serie C) che concretizza la prima vittoria stagionale. Sintesi filmata di Palazzolo-Mezzolara

Massese-Palazzolo 1-1 (20 Ottobre 15)

Si allunga la scia dei pareggi. Anche con la Massese il Palazzolo divide la posta. La Massese è tornata a giocare presso lo stadio degli Oliveti, dopo alcune partite disputate sui vicini campi della Versilia per la non idoneità dello stadio locale. La squadra toscana era reduce da due sconfitte consecutive. La cronaca vede circa 300 spettatori sugli spalti. Vantaggio del Palazzolo in apertura di partita al minuto 4, gol di Chiari. Pareggio in extremis per la Massese che pareggia al minuto 44 della ripresa su calcio di rigore per fallo su Tosi. Sarà lo stesso Tosi a realizzare il calcio di rigore. Rigore quantomeno dubbio, che allontana la prima vittoria del Palazzolo in questo campionato. Sportivamente l'allenatore del Palazzolo Pollini dichiara che al minuto 34 c'era un rigore più evidente per la Massese. Valutando l'intero incontro il pareggio è tutto sommato un risultato equo.

Palazzolo-Castelfranco 2-2 (13 Ottobre ore 15)

Inutile dire che anche questa partita per il Palazzolo si chiude con un pareggio e siamo a 6 pareggi su 7 incontri. Sicuramente il pareggio più amaro della stagione, visto che il Palazzolo era avanti per 2-0 e ha giocato in superiorità numerica per circa 80 minuti. Di buono abbiamo visto miglioramenti della manovra della squadra di casa, che fino al 15 esimo della ripresa padrona del campo e costruisce azioni su azioni. Putroppo non basta per vincere la prima partita di campionato. Passiamo alla cronaca. Il primo gol per il Palazzolo nasce da un’incredibile batti e ribatti in area porta alla conclusione 3 giocatori del Palazzolo. I primi due tiri di Leoni e Bosis sono stati respinti dal portiere ospite, sul terzo tiro è il difensore del CastelFranco Baldaccini ad improvvisarsi portiere. L’arbitro decreta il rigore ed espulsione per fallo di mano con interruzione di chiara occasione da gol. Bosis trasforma il calcio di rigore ed al 12 esimo minuto è 1-0 per la squadra di casa. All’inizio della ripresa il Palazzolo raddoppia con Pagani che calcia dal limite dell'area. A questo punto la partita ai più sembra sotto controllo ed i tifosi del Palazzolo pregustano la prima vittoria stagionale. Al 15 esimo minuto della ripresa però la partita cambia volto: prima il Castel Franco centra il palo e dopo 5 minuti va in gol con Lauhichi. A questo punto il Palazzolo va nel pallone e al 23 esimo Bettoni atterra un avversario in area. Rigore e pareggio del CastelFranco (Del Rio). Putroppo la pregustata prima vittoria stagionale sfuma anche questa volta.

Palazzolo-Fidenza 1-1 (6 Ottobre ore 15)

Il Palazzolo torna a fare….il punto della situazione. Dopo la sconfitta con il Termal Albano si torna a smuovere la classifica con il quinto pareggio stagionale dopo 6 turni. Con le due compagini in undici uomini in risultato non si sblocca. Nel secondo tempo cambiano gli equilibri delle due squadre a seguito delle espulsioni di Giordano nelle file del Palazzolo (minuto 54) e di Bandagoo per il Fidenza (minuto 60), entrambi per somma di ammonizioni. Con le due squadre in 10 uomini al minuto 64 si porta in vantaggio il Palazzolo: calcio d’angolo di Capelli e Pagani insacca di testa. Al minuto 69 calcio di punizione per il Fidenza, parata non precisa di Girelli, la palla rimane lì e da sottoporta Degni pareggia per il Fidenza. Il Palazzolo vuole vincere la prima gara della stagione e nei minuti finali preme sull’acceleratore e ha almeno due ghiotte occasioni, ma non riesce a passare: al minuto 87 errore clamoroso di Imed e poi al minuto 90 Chiari spara a fil di palo.

Thermal Abano - Palazzolo 3-0

Si conclude nel modo peggiore la striscia di 4 pareggi. Cappotto per 3-0 in quel di Rovigo contro la squadra di Abano.

Palazzolo - San Colombano 0-0

Non c'è tre senza quattro. Quattro pareggi di fila per il Palazzolo nelle prime quattro partite di campionato. Anche in casa con il San Colombano non si va oltre lo 0-0. Visto che la squadra ospite ha giocato in 10 a causa dell'espulsione di Ioance a partire dal minuto 69, forse era lecito aspettarsi qualcosa in più. Il giocatore è stato espulso per somma di ammonizioni. Il Sancolombano, anche in 10 uomini, ha comunque dimostrato un buon gioco ed una buona gestione della palla. Al minuto '81 addirittura può passare in vantaggio su tiro di Odi che c'entra il palo. Da segnalare per il Palazzolo l'uscita dal campo per infortunio del difensore Trovò, per lui un avvio sfortunato in questo inizio di stagione,

Camaiore- Palazzolo 1-1 (15 Settembre)

Il campionato 2013-2014 inizia in riva al mare per il Palazzolo. Dopo il mare Adriatico per la prima trasferta di Riccione, la seconda trasferta sarà in Versilia, precisamente a Camaiore. La squadra della provincia di Lucca è reduce dalla sconfitta per 2-0 nel derby toscano con la Massese. La prima giornata di campionato invece aveva visto la vittoria in casa per 1-0 contro il Fidenza. La partita è fortemente condizionata dalla pioggia che appesantisce il campo di gioco. Progressi per il Palazzolo nella fase di costruzione di gioco rispetto alla partita precedente, il primo tempo comunque termina sullo 0-0. Al minuto 16 della ripresa Palazzolo in vantaggio con il gol di Chiari, lesto su una ribattuta corta della squadra di casa. Dopo 8 minuti pareggiano i padroni di casa direttamente su calcio di punizione dal limite dell'area Autore del Gol Biagini. Nell'occasione che ha portato al calcio di punizione è stato espulso Abrami del Palazzolo per fallo da ultimo uomo. Al minuto 85 Girelli salva la porta del Palazzolo su colpo di testa ravvicinato. Nei minuti di recupero il Palazzolo sfiora il colpaccio: retropassaggio del Camiore sul portiere Rizzato, la palla si impantana in una pozza del campo di gioco, ma Rizzato ha buon gioco sull'attaccante palazzolese Bosis.

Palazzolo - Clodiense 1-1 (8 Settembre)

Circa 300 gli spettatori sulle tribune dello stadio comunale di Palazzolo per il debutto tra le mure amiche in questo campionato di serie D 2013-2014. Incontro che ha visto sicuramente un Palazzolo sottotono, dal gioco poco fluido e che soffre la manovra e la velocità offensiva della Clodiense. I GOL: al minuto 38 del primo tempo in vantaggio la Clodensie con Redolfi, al minuto 30 del secondo tempo il Palazzolo pareggia con Giordano su punizione: calciata di potenza, tocca la barriera e portiere della squadra ospite spiazzato. Anche dopo il pareggio si contanto altre tre nitide occasioni da parte della Clodiense che nel finale di gara esaltano il migliore in campo Girelli, il portiere del Palazzolo che con le sue parate decisive salva il risultato. Voto positivo anche per l'attaccante Giordano, che concretizza le poche giocate offensive del Palazzolo. Oltre al gol su punizione si vede annullare per fuorigioco un'altra rete al 20esimo del primo tempo. La partita si conclude sul 1-1, visto l'andamento della gara, un risultato positivo per il Palazzolo.

Riccione-Palazzolo 0-0 (1 Settembre)

Il 1 Settembre 2013 è iniziato il campionato di serie D del Palazzolo con la trasferta più lunga del campionato, a Riccione, partita terminata a reti inviolate. Primo tempo con diverse occasioni per la squadra romagnola che gioca in velocità. Nel secondo tempo cala il ritmo e c'è spazio per alcune occasioni per il Palazzolo. Nei minuti finali della gara è stato fischiato un fuorigioco dubbio a Giordano mentre scattava verso la porta avversaria. La partita è stata seguita solo da 100 spettatori, forse complice la disaffezione visto i problemi societari del Riccione negli ultimi anni, oppure complice la giornata ancora prettamente estiva. A questo indirizzo il video con le occasioni salienti della partita Riccione-Palazzolo.

La squadra di Palazzolo sull'Oglio giocherà nel girone D, girone comprendente squadre lombarde, emiliane, toscane e venete. Tra le squadre più blasonate del girone la Lucchese.
Scarica al link qui riportato il calendario serie D in cui gioca il Palazzolo. Potrai stamparlo ed aggiornarlo con tutti i risultati delle partite giocate. Il calendario in allegato contiene tutti i gironi della serie D, il girone D del Palazzolo è a partire da pagina 8 dell'allegato.

Palazzolo calendario serie D 2013-2014


Le immagini della Festa promozione del Palazzolo in serie D

Palazzolo vince Eccellenza girone C

Palazzolo vince girone Eccellenza

Con il pareggio con il Valcalepio per 1-1 il Palazzolo vince il girone C del campionato di Eccellenza, promosso quindi direttamente in serie D.
Foto dei festeggiamenti tratte da Facebook, www.acpalazzolo.it, QuiPalazzolo.
Se avete delle fotografie della festa promozione del Palazzolo potete inviarle all'indirizzo info@palazzoloonline.com.

A.C. Palazzolo calcio

L'Associazione Calcio Palazzolo è una società calcistica di Palazzolo sull'Oglio (BS). Chiamata dai suoi tifosi anche "Pro Palazzolo" dallo storico nome.
Ultras_Palazzolo_coreografia (89K)

Palazzolo risultati e classifica

Finisce in parità per 2-2 l'incontro tra Palazzolo e Sarnico giocato in terra orobica. Visto anche il pareggio tra ScanzoPedrengo e Folzano rimane invariata la distanza di tre punti che separa il Palazzolo in testa alla classifica e l'inseguitrice ScanzoPedrengo. Si deciderà quindi tutto all'ultima giornata, domenica 5 Maggio, quando il Palazzolo affronterà in casa il Valcalepio e lo ScanzoPedrengo giocherà fuori casa contro la Stezzanese. Il Palazzolo recrimina per i due gol annullati ad Ondei (39 e 42 del secondo tempo) quando il risultato era sul 2-2 e per la chiamata su Donati lanciato a rete al 45.

A.C. Palazzolo calcio - Storia

La fondazione della società risale al 1 luglio 1913, grazie alla fusione tra lo Sport Club Palazzolo ed il Victoria Unione Football. Il 31 ottobre 1920 viene inaugurato il nuovo campo da gioco, che successivamente sarà acquistato dal Comune, prendendo il nome di Stadio Comunale. Inizialmente la squadra vanta una posizione di primo piano a livello provinciale, vincendo anche alcuni tornei locali, ma è nella stagione 1926-1927 che si fa conoscere a livello nazionale partecipando alla Coppa Italia (seconda edizione della Coppa Italia che non fu portata a termine per motivi contingenti), dove ebbe la possibilità di scontrarsi con il Petrarca di Padova (vinto 4-2) ed anche col Torino venendo sconfitta 0-11. Successivamente la Pro Palazzolo partecipa con fortuna alterna a campionati minori. Nel 1928-29 il risultato migliore del periodo: si piazza al secondo posto dietro la U.S. Clarense nel campionato di Seconda Divisione Nord, pressappoco l'attuale Serie C, ma è durante il dopoguerra che, grazie soprattutto al mecenate Commendator Marzoli, ottiene notevoli vittorie nei campionati disputati, fino a raggiungere lo spareggio per la promozione in Serie B nel 1950-51 contro il Marzotto Valdagno, disputato a Ferrara il 17 giugno e perso 3-1. Questo resterà il punto più alto della sua storia. Dopo essere scesa di categoria ed aver ottenuto due secondi posti consecutivi, nel 1954-55 vince il suo girone, ma viene sconfitta in finale dalla Mestrina, che sale in serie C dopo la terza partita di spareggio. Dopo un terzo posto nell'annata seguente, nella stagione 1956-57 vince il girone B di IV serie e viene ammessa alla fase finale per la promozione in serie C, dalla quale uscirà ancora sconfitta. Sarà questo l'ultimo anno di abbinamento con la Marzoli, la squadra torna alla denominazione di Pro Palazzolo. Negli anni '60 e '70 non ottiene grandi risultati, solo un campionato di serie D nel 1969-70, con immediata retrocessione. Tra gli interpreti spicca il nome di Giuseppe Tomasini, palazzolese di nascita e campione d'Italia con il Cagliari di Gigi Riva. La risalita comincia nel 1982, quando la Pro Palazzolo disputa la finale della Coppa Italia Dilettanti. Nel 1989 si presenta una ghiotta occasione. Il Presidente del Telgate Finazzi è disposto a cedere la società venendo incontro alle aspirazioni palazzolesi di partecipare ad un campionato professionistico. Dal punto di vista formale non ci sono problemi, Telgate è un comune molto vicino a Palazzolo sull'Oglio ma nella fusione subentra anche la Grumellese (ancor più vicino di Telgate) che ha appena vinto il campionato di Seconda Categoria e vorrebbe fare il doppio salto in alto. Ufficialmente per la FIGC la Pro Palazzolo si fonde con la Grumellese che ne acquisisce solo il titolo sportivo diventando G.S. Grumellese Palazzolo. Per la ex Pro Palazzolo, invece, è l'approdo ai campionati professionistici: 4 campionati in serie C1 ed altrettanti in Serie C2. Dal 1995 inizia il periodo più nero della squadra: dopo molti campionati in Serie C alla continua ricerca di una promozione mai arrivata, inizia una progressiva discesa, con alcune retrocessioni consecutive fino alle categorie più basse. Ottiene addirittura il record negativo di reti subite in un campionato: 191 nel C.N.D. 1996-1997, concluso perdendo tutte le 34 partite disputate. La società si salva solo grazie alla fusione con il San Pancrazio, seconda squadra della città affiliatasi alla F.I.G.C. nel 1977 con denominazione S.C. San Pancrazio. La risalita risulta faticosa, ma nel 2001 viene conquistata la Serie D. Gli anni successivi sono caratterizzati da una continua alternanza fra la Serie C2 e la Serie D, fino alla retrocessione nel campionato d'Eccellenza, avvenuta nel 2007. Dopo una estenuante serie di spareggi riesce però nel 2009 a riguadagnare la Serie D. Nell'attuale stagione 2012-2013 milita nel campionato di Eccellenza Lombardia.

Link al sito ufficiale
  • www.acpalazzolo.it

  • Ultras Palazzolo 1913 - tifoseria Palazzolo calcio

  • ultraspalazzolo1913.beepworld.it
  • Palazzolo - Fortis Juventus 0-0 (16 Marzo ore 14.30)

    Prima dell'inizio dell'incontro in molti avrebbero sottoscritto un pareggio tra il Palazzolo e la Fortis Juventus, terza in classifica. Alla fine dell'incontro però i tifosi palazzolesi se ne vanno con il rammarico di non aver assistito ad una vittoria della loro squadra. Perchè se c'era una squadra che meritava di vincere la partita di ieri questa era proprio il Palazzolo. Subito una traversa colpita da Abrami dopo 5'di gara e nella ripresa, a circa 3' dalla fine, solo 'il 7' ferma i biancazzurri. Bella in questo caso la combinazione che ha visto Leoni andare sul fondo e rimetterla in mezzo verso Oardi. Il tiro di quest'ultimo ha centrato in pieno l'incrocio dei pali. Durante la partita di sono contate almeno altre quattro nitide occasioni da rete. Un atteggiamento quello della squadra di casa che risolleva le speranze per le ultime partite di campionato.
    Il tabellino
    Palazzolo: Guizzetti, Lancini, Ghidelli (1'st Ouardi), Trovò, Capelli, Leoni, Abrami, Boschiroli, Guariniello, Alushi (34'st Amalfi), Chiari (44'st Zamblera). A disp. Giussani, Belotti, Solazzi, Kanapari, Raccagni, Sala.
    All. Franzoni
    Fortis Juventus: Cardelli, Rossi, Nencioni, Reccolani, Polvani, Visibelli, Gatto (32'st Maenza), Serotti, Carnevale, Silvestri (14'st Costa), Lombardi. A disp. Biancalani, Ignesti, Mansour, Tagliaferri, Farioli.
    All. Bonuccelli Ammoniti: Rossi, Polvani, Carnevale, Boschiroli.
    Le immagini della partita Palazzolo-Fortis Juventus. Le immagini della partita Palazzolo-Fortis Juventus.

    Palazzolo - Massese 1-4 (2 Marzo ore 14.30)

    Il Palazzolo crolla in casa sotto i colpi della Massese. Risultato finale 1-4 per i Toscani. L'unico gol dei Palazzolesi segnato da Trovò. Il risultato è forse troppo pesante per quanto visto sul campo, resta il fatto che arriva un'altra sconfitta ed il numero di partite rimanenti si assottiglia. Il primo tempo termina con la Massese in vantaggio per 0-1 con un rigore realizzato da Del Nero. Al 56’ la Massese raddoppia, cross di Menicagli dalla destra, controllo e gol di Falchini. Al 63’ il Palazzolo accorcia le distanze con la difesa toscana che si fa trovare impreparata sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Boschiroli sul quale si avventa Trovò. Putroppo nel momento di maggiore pressione del Palazzolo la Massese realizza il terzo gol che taglia le gambe alla compagine biancazzura. Al minuto '92 il 4° gol della Massese chiude l'incontro.
    Unica nota per non vedere tutto nero è che le ultime squadre del girone non fanno punti. Il Palazzolo deve sperare nei playoff visto che ormai la salvezza diretta è matematicamente impossibile.
    Il tabellino della partita:
    PALAZZOLO: Guizzetti, Abrami (61’ Solazzi), Raccagni, Trovò, Moretto, Capelli, Chiari (85’ Kanapari), Leoni, Guariniello, Boschiroli (77’ Alushi), Ligarotti. A disp.: Belometti, Bettoni, Lancini, Alushi, Ouardi, Kanapari, Brescianini, Sala, Solazzi. All. Sig. Ermanno Franzoni.
    MASSESE: Tognoni, Menicagli, Zambarda (82’ Tozzi), Rosaia, Bugliani, Milianti, Remorini (65’ Presicci), Redomi, Falchini, Vignali (61’ Tosi), Del Nero. A disp.: Torre, Baldi, Fatale, Mioni, Tozzi, Cinquini, Presicci, Tosi, Pavia. All. Sig. Fabrizio Tazzioli.
    RETI: 28’ Del Nero, 56’ Falchini, 63’ Trovò (P), 82' Presicci, 92' Del Nero.
    AMMONITI: 26’ Leoni (P), 29’ Moretto (P), 50’ Tognoni (M), 66’ Chiari (P).
    Note: terreno in pessime condizioni.

    Virtus Castelfranco - Palazzolo 1-1 (23 febbraio ore 14.30)

    Pareggio, 1-1, nel match salvezza tra la Virtus Castelfranco ed il Palazzolo. Un pari che, se da un lato tiene fuori dalla zona play out i padroni di casa, aiuta poco il Palazzolo al terzultimo posto in classifica. I padroni di casa si portano in vantaggio al 40' con Migliaccio ma vengono raggiunti tre minuti più tardi dalla rete di Chiari. Da li alla fine i biancogialli hanno provato a riportarsi nuovamente in vantaggio ma non sono riusciti a concretizzare le occasioni avute, complice un Palazzolo ordinato in difesa.
    Il tabellino della partita: Castelfranco
    Gibertini, Sacenti, Di Giulio, Negri, Tammaro, Girelli, Formato (9'st Anev), Minelli (9'st Trombetta) Dalrio, Sassarini, Migliaccio . A disp: Gallerani, Baldaccini, Buldrini, Nobile, Louichi, Berselli, Del Mastio All. Chezzi
    Palazzolo
    Guizzetti, Bettoni, Raccagni, Trovò, Moretto, Capelli, Abrami, Boschiroli, Guariniello, Ligarotti, Chiari (39'st Ouardi). A disp: Giussani, Pagani, Lancini, Alushi, Zambrera, Mazzi, Solazzi All. Franzoni Arbitro: Moro di Schio
    Marcatori: 40' Migliaccio, 43' Chiari
    Ammoniti: Minelli al 32', Anev al 23' st, Ouardi al 40' st


    Fidenza - Palazzolo 1-0 (16 febbraio ore 14.30)

    Il Palazzolo arriva in formazione rimaneggiata a Fidenza viste le squalifiche di Leoni, Boschiroli e Ligarotti e prima vittorie del 2014 per il Fidenza che s'impone di misura nella sfida salvezza contro il Palazzolo. Il gol vittoria arriva alla mezzora del primo tempo grazie ad un impeccabile inserimento del centrocampista Bandaogo che con un colpo di testa dal limite dell'area sorprende il portiere Guizzetti e insacca. Nella ripresa la squadra di casa gestisce il suo prezioso vantaggio non subendo alcun pericolo ospite e andando addirittura vicinissimi al raddoppio.
    Il tabellino della partita:
    Fidenza 1
    Palazzolo 0
    FIDENZA: Di Martino, Messineo, Legrenzi, Grillo, Bersanelli, Alessandrini, Degni (Tosetti 35' s.t.), Patrini, Delporto, Bandaogo, Dall'Aglio (Fiorentini 35' s.t.). A disposizione: Avanzi, Arcuri, Molinari, Artich. All.: Montanini. PALAZZOLO: Guizzetti, Bettoni, Ghidelli (Solazzi 38' s.t.), Trovo', Lancini, Capelli, Abrami, Pagani (Moretto 23' s.t.), Zamblera (Guariniello 30' s.t.), Alushi, Chiari. A disposizione: Giussani, Raccagni, Ouardi, Zanni, Mazza, Sala. All.: Franzoni. Arbitro: Miele di Torino
    Marcatori: Bandaogo (F) al 30' p.t.
    Note: Ammoniti: Patrini (Fallo), Ghidelli (Proteste), Trovo' (Proteste), Lancini (Proteste).


    Palazzolo - Thermal Albano 1-2 (9 febbraio ore 14.30)

    La pausa di una settimana non aiuta il Palazzolo che viene sconfitto in casa per 1-2 da un Thermal Albano corsaro.

    Sancolombano - Palazzolo 2-1(26 gennaio ore 14.30)

    Il Palazzolo torna dalla trasferta di San Colombano al Lambro con 0 punti nel carniere e 2 giocatori espulsi. Sotto di 2 gol al termine del primo tempo, nel secondo tempo segna un gol ma non riesce a riacciuffare il pareggio. Sicuramente per il Palazzolo ha influito l'inferiorità numerica: in dieci uomini già dal 8' minuto (rosso per Leoni) ed in 9 nei minuti finali per il cartellino rosso anche a Boschiroli. Un remake della partita con la Clodiense giocata quindici giorni prima, anche in quel caso il Palazzolo aveva terminato la partita in 9 uomini. Ci sarà un confronto tra la società palazzolese ed i giocatori espulsi nelle ultime partite. Il clima nella squadra palazzolese non sembra dei migliori a corto di risultati e nella zona bassa della classifica. La cronaca da Sancolombano: al 3' tempo la squadra di casa va subito in gol con una rovesciata di Albertini, non pressato dalla difesa ospite sulla ribattuta di un calcio di punizione. Al 8' minuto è stato espulso Leoni, colpevole di un fallo di reazione (una testata rifilata all'avversario). Al minuto 26' il Sancolombano raddoppia con Guerrisi: atterrato in area di rigore si incarica lui stesso di battere il penalty. Nel secondo tempo forcing del Palazzolo che ci mette cuore e corse ed al 16' va in gol con Nicola Pagani che riceve palla da Ligarotti e la mette nell'angolino. L'ultima azione palazzolese al minuto 89: uscita avventata del portiere locale, colpo di testa di Lancini. Portiere battuto ma putroppo la palla passa sopra la traversa ed il risultato non cambia. Al 93', a partita praticamente finita, Boschiroli si guardagna un cartellino rosso per proteste nei confronti dell'arbitro. Arrivata in queste ore anche la decisione del giudice sportivo che complicherà ulteriormente il cammino del Palazzolo nelle prossime gare: squalificato Leoni per 3 giornate e Boschiroli per 2. R‬iportiamo la sintesi filmata della partita San Colombano Palazzolo

    Palazzolo - Camaiore 1-1 (19 gennaio ore 14.30)

    Finisce in parità lo scontro diretto per la salvezza. Il Camaiore in vantaggio nel primo tempo con Remedi, pareggia il Palazzolo all'inizio del secondo tempo con Raccagni. Palazzolo e Camaiore appaiate a 17 punti, seguono il Riccione con 9 ed il Forcolì con 4. PALAZZOLO
    Giussani, Raccagni, Ghidelli, Bettoni, Lancini, Capelli, Pagani (44'st Chiari), Leoni, Zamblera (36'st Boschiroli), Ligarotti, Ouardi (26'st Belotti). A disp. Guizzetti, Abrami, Alushi, Boschiroli, Brescianini, Sala, Zendrini. All. Franzoni CAMAIORE
    Rizzato, Pellegrini (31'st Seghi), Ulivi, Crafa, Lari, Sabatini, Delle Luche (1'st Velchev), Biagini, Pirone (16'st Marsili), Remedi, Tosi. A disp. Tonazzini, Dell'Amico, Guerra, Licusato, Ceragioli, Viola. All. Ciardelli
    Reti: 26'pt Remedi, 5'st Raccagni
    Ammoniti: Capelli, Leoni, Ulivi, Sabatini, Biagini
    Arbitro: Palermo di Bari
    R‬iportiamo la sintesi filmata della partita Palazzolo-Camaiore

    Brescia-Palazzolo 7-0 (amichevole)

    Si mette in evidenza il bomber Caracciolo in forma campionato e realizza 4 dei 7 gol del Brescia contro il Palazzolo. L'amichevole si è giocata al campo del San Filippo di Brescia visto le pessime condizioni del campo dello stadio di Palazzolo.

    Palazzolo - Clodiense 4-0 (12 gennaio ore 14.30)

    Clodiense
    Nutta; Bellemo, A. Moretto, D. Boscolo Berto, Sambo; Iobbi (14’st. F. Busetto), Ponce, E. Busetto (33’st. Olivieri); Franciosi (21’st. Urtiaga); Ridolfi, Cortelezzi. A disposizione: Baldan, Vendrametto, Carlucci, Corradini, Del Prete, Vidal. Allenatore: Pagan.
    Palazzolo
    Giussani; Abrami, Trovò, Lancini, A. Moretto, Ghidelli; Leoni, Capelli, Boschiroli (41’st. Alushi); Ligarotti (28’st. Pagani), Guariniello (22’pt. Zamblera). A disposizione: Guizzetti, Bettoni, Chiari, Ouardi, Belotti, Raccagni. Allenatore: Franzoni.
    Arbitro: Borriello di Torre del Greco.
    Reti: st. 2’ Franciosi su rig., 11’ Franciosi su rig., 20’ Cortelezzi, 28’ Urtiaga.
    Espulsi: A. Moretto (P) per doppia ammonizione al 1’st. e Trovò (P) per fallo da ultimo uomo al 10’st.
    Ammoniti: A. Moretto (C), Nutta (C), D. Boscolo Berto (C), F. Busetto (C), Giussani (P), Abrami (P), Boschiroli (P), Zamblera (P).
    R‬iportiamo la sintesi filmata della partita disputata a Chioggia

    Palazzolo - Riccione 8-1 (5 gennaio ore 14.30)

    Il Riccione si presenta a Palazzolo nonostante la crisi societaria ed il Palazzolo ne fa 8. Finale: Palazzolo - Riccione 8-1. Ligarotti (4), Capelli, Zamblera e Sala. Goal del Riccione all'88' con Cotti. Sintesi filmata di Palazzolo - Riccione

    Palazzolo - Formigine 1-1 (22 dicembre ore 14.30)

    Sintesi filmata di Palazzolo - Formigine

    Palazzolo - Montichiari 1-2 (18 dicembre ore 14.30 - recupero)

    Palazzolo sconfitto al 44° da un'autorete di Leoni che devia una punizione di Sangiovanni del Montichiari. Cronaca della partita: al 9° minuto Montichiari in vantaggio con Fornito. Il Palazzolo non molla mantiene aperta la gara ed al 30° della ripresa pareggia con Ligarotti. Quando la partita sembrava avviata sul 1-1 punizione per il Montichiari al 44°. Calcia teso Sangiovanni dalla distanze e costringe Leoni all'autorete.

    Imolese - Palazzolo 3-3 (15 dicembre ore 14.30)

    Bella prestazione del Palazzolo in trasferta. Gioca bene la coppia d'attacco Guariniello-Ligarotti, sbavature invece per la difesa palazzolese. Vantaggio biancazzurro su rigore di Ligarotti, fischiato dall'arbitro a seguito di un fallo in area su Guariniello. L'Imolese quindi ne fa 2, ma al minuto 44 punizione magistrale di Ligarotti che pareggia il conto. Bellissimo il suo secondo gol, tiro che fila sotto l'incrocio. Nella ripresa Palazzolo avanti con il portiere che salva su una magia di Guariniello. Però è l'Imolese a portarsi sul 3-2 con un gol all'angolino di Burnelli che ha sfruttato un errore di Trovò. Per fortuna al minuto 26 ci pensa lo stesso Trovò a pareggiare le sorti dell'incontro.

    Palazzolo - Montichiari (8 dicembre ore 14.30)

    La partita è stata sospesa e poi rinviata a mercoledì 18 Dicembre alle 14.30 causa nebbia fitta sul comunale di Palazzolo. Altra news dal mercato: arriva dal Caravaggio (serie D) il portiere Giussani, classe 1994, di proprietà dell'AlbinoLeffe.

    Acquistato l'attaccante Saverio Guariniello

    Altro rinforzo per il Palazzolo: aquistato Guariniello, classe 1983, attaccante di esperienza che ha giocato diverse stagioni in serie C1 e serie C2. Speriamo che porti gol e vittorie per i biancazzurri!

    Nuovo allenatore: Ermanno Franzoni

    E' stato scelto Ermanno Franzoni per sostituire Polini alla guida del Palazzo. Franzoni gia&grave a Palazzolo nella stagione 90/91. Un imbocca al lupo al neo allenatore!

    Forcoli - Palazzolo 1-1 (1 Dicembre 2013 ore 14.30)

    Il Palazzolo pareggia a Palaia in provincia di Pisa con il fanalino di coda Forcoli e si porta a 11 punti in classifica, al quartultimo posto.

    Dimissioni o esonero?

    Giallo in casa palazzolese. L'allenatore Polini ed il suo staff non erano presenti in panchina durante la partita con il Romagna Centro. Il comunicato stampa della società palazzolese affermava che Polini ed il suo staff avevano rassegnato le dimissioni un'ora prima del fischio d'inizio. In una dichiarazione alla stampa invece l'allenatore Polini asserisce di essere stato esonerato dal direttore sportivo Chiari in seguito ad una riunione tecnica prima della partita. Il mistero si infittisce. Confermata la notizia che la prossima partita siederà in panchina l'allenatore del settore giovanile. Si apre ora il toto allenatori. Alla prossima puntata.

    Palazzolo - Romagna centro 1-2 (24 Novembre 2013 ore 14.30)

    Quarta sconfitta di fila per il Palazzolo. L'allenatore Polini ed il suo staff rassegnano le dimissioni. L'A.C. Palazzolo emana un comunicato nel quale si annuncia il silenzio stampa di tutti i tesserati della societagrave. L'unica notizia confermata è che temporaneamente gli allenamenti saranno guidati dallo staff tecnico del settore giovanile. Siamo in attesa di ulteriori dettagli sulla vicenda.

    Il punto della situazione

    Il Palazzolo spera di uscire dal filotto delle tre sconfitte consecutive, anche se non sarà semplice contro il Romagna Centro, rivelazione del campionato. Speriamo che la partita giocata tra le mure amiche porti un risultato positivo anche per il morale del gruppo. La società durante la settimana, ha confermato l'allenatore Polini alla guida delle squadra biancazzurra.

    Lucchese – Palazzolo 3-0 (17 Novembre 2013 ore 14.30)

    Altra sconfitta con una delle migliori squadre del girone, altri 3 gol subiti e 0 segnati. Lucchese che punta al salto di categoria. La partita ha visto l'esordio dei neoacquisti in casa palazzolese, giocatori arrivati nell'ultima settimana per rinfoltire una rosa risicata alle prese tra infortuni e squalifiche. Dal primo minuto in campo Moretti, classe '90, arrivato per rinforzare il reparto difensivo del Palazzolo. Il giocatore lo scorso anno ha militato nel Casale in Lega Pro, è cresciuto nelle file del Latina (sua città natale) e ha giocato anche a Menfi e con la Canavese. Al minuto 24 della ripresa entra in campo il nuovo attaccante Zambrela, anche lui classe 90, lo scorso anno ha militato in Lega Pro nelle file del Bellaria Igea Marina dopo una carriera che lo ha visto nel Newcastle, nella Roma e nella Sampdoria. Sintesi filmata di Lucchese- Palazzolo

    Palazzolo - Correggese 0-5 (10 Novembre 2013 ore 14.30)

    Cappotto. Teniamocelo stretto per l'inverno. No comment e palla al centro. Sintesi filmata di Palazzolo - Correggese

    Fortis Juventus – Palazzolo 2-0 (3 Novembre 2013 ore 14.30)

    Nuova trasferta in terra di Toscana per il Palazzolo. Ieri si è giocato nella zona del Mugello, precisamente a Borgo San Lorenzo (Firenze), dimora della Fortis Juventus. La squadra di casa proveniva da un filotto di 7 risultati utili consecutivi, mentre il Palazzolo da quattro risultati consecutivi, tra cui la vittoria in casa con il Mezzolara nella precedente domenica di campionato. Problemi di formazione per il Palazzolo, partito per la trasferta privo degli attaccanti titolari Bosis e Capelli infortunati. La cronaca della partita. Manovra più fluida per i giocatori della squadra di casa. Al 23' gol di Nencioli che porta in vantaggio la squadra toscana. Sul 1-0 il Palazzolo ha la migliore occasione della partita con Pagani che però colpisce il palo. Al 59' i biancoverdi toscani raddoppiano con Nencioli. Putroppo sterile la reazione dei biancoazzurri della squadra ospite allenata da Polini. La squadra di casa con i tre punti accorcia la distanza dalla vetta dove stazionano appaiate Correggese e Lucchese, guardacaso le 2 prossime avversarie per il Palazzolo. Affronterà nell'ordine la Correggese in casa e la Lucchese in trasferta. Sicuramente due avversarie ostiche. Sintesi filmata di Fortis Juventus - Palazzolo

    Palazzolo-Mezzolara 2-1 (27 Ottobre 14.30)

    E' arrivata la prima vittoria stagionale! Niente di meglio per festeggiare il centenario della società. La cronaca. Inizia la partita ed all'ottavo minuto Mezzolara in vantaggio con l'ex doriano Bazzani (noto anche per essere il fidanzato di Alessia Merz, presente in tribuna). Ci pensa poi al minuto 35 Lancini con una punizione dai 30 metri a rimettere la partita in carreggiata per il Palazzolo. Veramente una bellissima esecuzione, bomba sotto l'incrocio dei pali. Nel secondo tempo il nuovo entrato Ligarotti, che ha sostituito Bosis, porta in vantaggio il Palazzolo. Scatta sul filo del fuorigioco imbeccato da Leoni e la mette nell'angolino basso alla destra del portiere ospite. Brividi nel finale per i tifosi palazzolesi quando il Mezzolara segna il gol del pareggio, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Si va quindi negli spogliatoi con la prima vittoria nel carniere. Un applauso a tutta la squadra del Palazzolo di cui vogliamo citare i tre migliori in campo, almeno a nostro parere. Girelli che con le sue parate salva il risultato. Lancini per il gol su punizione e per la mole di gioco. Il nuovo acquisto Ligarotti (già in forza al Mapello ed al Montichiari negli anni della serie C) che concretizza la prima vittoria stagionale. Sintesi filmata di Palazzolo-Mezzolara

    Massese-Palazzolo 1-1 (20 Ottobre 15)

    Si allunga la scia dei pareggi. Anche con la Massese il Palazzolo divide la posta. La Massese è tornata a giocare presso lo stadio degli Oliveti, dopo alcune partite disputate sui vicini campi della Versilia per la non idoneità dello stadio locale. La squadra toscana era reduce da due sconfitte consecutive. La cronaca vede circa 300 spettatori sugli spalti. Vantaggio del Palazzolo in apertura di partita al minuto 4, gol di Chiari. Pareggio in extremis per la Massese che pareggia al minuto 44 della ripresa su calcio di rigore per fallo su Tosi. Sarà lo stesso Tosi a realizzare il calcio di rigore. Rigore quantomeno dubbio, che allontana la prima vittoria del Palazzolo in questo campionato. Sportivamente l'allenatore del Palazzolo Pollini dichiara che al minuto 34 c'era un rigore più evidente per la Massese. Valutando l'intero incontro il pareggio è tutto sommato un risultato equo.

    Palazzolo-Castelfranco 2-2 (13 Ottobre ore 15)

    Inutile dire che anche questa partita per il Palazzolo si chiude con un pareggio e siamo a 6 pareggi su 7 incontri. Sicuramente il pareggio più amaro della stagione, visto che il Palazzolo era avanti per 2-0 e ha giocato in superiorità numerica per circa 80 minuti. Di buono abbiamo visto miglioramenti della manovra della squadra di casa, che fino al 15 esimo della ripresa padrona del campo e costruisce azioni su azioni. Putroppo non basta per vincere la prima partita di campionato. Passiamo alla cronaca. Il primo gol per il Palazzolo nasce da un’incredibile batti e ribatti in area porta alla conclusione 3 giocatori del Palazzolo. I primi due tiri di Leoni e Bosis sono stati respinti dal portiere ospite, sul terzo tiro è il difensore del CastelFranco Baldaccini ad improvvisarsi portiere. L’arbitro decreta il rigore ed espulsione per fallo di mano con interruzione di chiara occasione da gol. Bosis trasforma il calcio di rigore ed al 12 esimo minuto è 1-0 per la squadra di casa. All’inizio della ripresa il Palazzolo raddoppia con Pagani che calcia dal limite dell'area. A questo punto la partita ai più sembra sotto controllo ed i tifosi del Palazzolo pregustano la prima vittoria stagionale. Al 15 esimo minuto della ripresa però la partita cambia volto: prima il Castel Franco centra il palo e dopo 5 minuti va in gol con Lauhichi. A questo punto il Palazzolo va nel pallone e al 23 esimo Bettoni atterra un avversario in area. Rigore e pareggio del CastelFranco (Del Rio). Putroppo la pregustata prima vittoria stagionale sfuma anche questa volta.

    Palazzolo-Fidenza 1-1 (6 Ottobre ore 15)

    Il Palazzolo torna a fare….il punto della situazione. Dopo la sconfitta con il Termal Albano si torna a smuovere la classifica con il quinto pareggio stagionale dopo 6 turni. Con le due compagini in undici uomini in risultato non si sblocca. Nel secondo tempo cambiano gli equilibri delle due squadre a seguito delle espulsioni di Giordano nelle file del Palazzolo (minuto 54) e di Bandagoo per il Fidenza (minuto 60), entrambi per somma di ammonizioni. Con le due squadre in 10 uomini al minuto 64 si porta in vantaggio il Palazzolo: calcio d’angolo di Capelli e Pagani insacca di testa. Al minuto 69 calcio di punizione per il Fidenza, parata non precisa di Girelli, la palla rimane lì e da sottoporta Degni pareggia per il Fidenza. Il Palazzolo vuole vincere la prima gara della stagione e nei minuti finali preme sull’acceleratore e ha almeno due ghiotte occasioni, ma non riesce a passare: al minuto 87 errore clamoroso di Imed e poi al minuto 90 Chiari spara a fil di palo.

    Thermal Abano - Palazzolo 3-0

    Si conclude nel modo peggiore la striscia di 4 pareggi. Cappotto per 3-0 in quel di Rovigo contro la squadra di Abano.

    Palazzolo - San Colombano 0-0

    Non c'è tre senza quattro. Quattro pareggi di fila per il Palazzolo nelle prime quattro partite di campionato. Anche in casa con il San Colombano non si va oltre lo 0-0. Visto che la squadra ospite ha giocato in 10 a causa dell'espulsione di Ioance a partire dal minuto 69, forse era lecito aspettarsi qualcosa in più. Il giocatore è stato espulso per somma di ammonizioni. Il Sancolombano, anche in 10 uomini, ha comunque dimostrato un buon gioco ed una buona gestione della palla. Al minuto '81 addirittura può passare in vantaggio su tiro di Odi che c'entra il palo. Da segnalare per il Palazzolo l'uscita dal campo per infortunio del difensore Trovò, per lui un avvio sfortunato in questo inizio di stagione,

    Camaiore- Palazzolo 1-1 (15 Settembre)

    Il campionato 2013-2014 inizia in riva al mare per il Palazzolo. Dopo il mare Adriatico per la prima trasferta di Riccione, la seconda trasferta sarà in Versilia, precisamente a Camaiore. La squadra della provincia di Lucca è reduce dalla sconfitta per 2-0 nel derby toscano con la Massese. La prima giornata di campionato invece aveva visto la vittoria in casa per 1-0 contro il Fidenza. La partita è fortemente condizionata dalla pioggia che appesantisce il campo di gioco. Progressi per il Palazzolo nella fase di costruzione di gioco rispetto alla partita precedente, il primo tempo comunque termina sullo 0-0. Al minuto 16 della ripresa Palazzolo in vantaggio con il gol di Chiari, lesto su una ribattuta corta della squadra di casa. Dopo 8 minuti pareggiano i padroni di casa direttamente su calcio di punizione dal limite dell'area Autore del Gol Biagini. Nell'occasione che ha portato al calcio di punizione è stato espulso Abrami del Palazzolo per fallo da ultimo uomo. Al minuto 85 Girelli salva la porta del Palazzolo su colpo di testa ravvicinato. Nei minuti di recupero il Palazzolo sfiora il colpaccio: retropassaggio del Camiore sul portiere Rizzato, la palla si impantana in una pozza del campo di gioco, ma Rizzato ha buon gioco sull'attaccante palazzolese Bosis.

    Palazzolo - Clodiense 1-1 (8 Settembre)

    Circa 300 gli spettatori sulle tribune dello stadio comunale di Palazzolo per il debutto tra le mure amiche in questo campionato di serie D 2013-2014. Incontro che ha visto sicuramente un Palazzolo sottotono, dal gioco poco fluido e che soffre la manovra e la velocità offensiva della Clodiense. I GOL: al minuto 38 del primo tempo in vantaggio la Clodensie con Redolfi, al minuto 30 del secondo tempo il Palazzolo pareggia con Giordano su punizione: calciata di potenza, tocca la barriera e portiere della squadra ospite spiazzato. Anche dopo il pareggio si contanto altre tre nitide occasioni da parte della Clodiense che nel finale di gara esaltano il migliore in campo Girelli, il portiere del Palazzolo che con le sue parate decisive salva il risultato. Voto positivo anche per l'attaccante Giordano, che concretizza le poche giocate offensive del Palazzolo. Oltre al gol su punizione si vede annullare per fuorigioco un'altra rete al 20esimo del primo tempo. La partita si conclude sul 1-1, visto l'andamento della gara, un risultato positivo per il Palazzolo.

    Riccione-Palazzolo 0-0 (1 Settembre)

    Il 1 Settembre 2013 è iniziato il campionato di serie D del Palazzolo con la trasferta più lunga del campionato, a Riccione, partita terminata a reti inviolate. Primo tempo con diverse occasioni per la squadra romagnola che gioca in velocità. Nel secondo tempo cala il ritmo e c'è spazio per alcune occasioni per il Palazzolo. Nei minuti finali della gara è stato fischiato un fuorigioco dubbio a Giordano mentre scattava verso la porta avversaria. La partita è stata seguita solo da 100 spettatori, forse complice la disaffezione visto i problemi societari del Riccione negli ultimi anni, oppure complice la giornata ancora prettamente estiva. A questo indirizzo il video con le occasioni salienti della partita Riccione-Palazzolo.

    La squadra di Palazzolo sull'Oglio giocherà nel girone D, girone comprendente squadre lombarde, emiliane, toscane e venete. Tra le squadre più blasonate del girone la Lucchese.
    Scarica al link qui riportato il calendario serie D in cui gioca il Palazzolo. Potrai stamparlo ed aggiornarlo con tutti i risultati delle partite giocate. Il calendario in allegato contiene tutti i gironi della serie D, il girone D del Palazzolo è a partire da pagina 8 dell'allegato.

    Palazzolo calendario serie D 2013-2014


    Le immagini della Festa promozione del Palazzolo in serie D

    Palazzolo vince Eccellenza girone C

    Palazzolo vince girone Eccellenza

    Con il pareggio con il Valcalepio per 1-1 il Palazzolo vince il girone C del campionato di Eccellenza, promosso quindi direttamente in serie D.
    Foto dei festeggiamenti tratte da Facebook, www.acpalazzolo.it, QuiPalazzolo.
    Se avete delle fotografie della festa promozione del Palazzolo potete inviarle all'indirizzo info@palazzoloonline.com.

    A.C. Palazzolo calcio

    L'Associazione Calcio Palazzolo è una società calcistica di Palazzolo sull'Oglio (BS). Chiamata dai suoi tifosi anche "Pro Palazzolo" dallo storico nome.
    Ultras_Palazzolo_coreografia (89K)

    Palazzolo risultati e classifica

    Finisce in parità per 2-2 l'incontro tra Palazzolo e Sarnico giocato in terra orobica. Visto anche il pareggio tra ScanzoPedrengo e Folzano rimane invariata la distanza di tre punti che separa il Palazzolo in testa alla classifica e l'inseguitrice ScanzoPedrengo. Si deciderà quindi tutto all'ultima giornata, domenica 5 Maggio, quando il Palazzolo affronterà in casa il Valcalepio e lo ScanzoPedrengo giocherà fuori casa contro la Stezzanese. Il Palazzolo recrimina per i due gol annullati ad Ondei (39 e 42 del secondo tempo) quando il risultato era sul 2-2 e per la chiamata su Donati lanciato a rete al 45.

    A.C. Palazzolo calcio - Pro Palazzolo - Storia

    La fondazione della società risale al 1 luglio 1913, grazie alla fusione tra lo Sport Club Palazzolo ed il Victoria Unione Football. Il 31 ottobre 1920 viene inaugurato il nuovo campo da gioco, che successivamente sarà acquistato dal Comune, prendendo il nome di Stadio Comunale. Inizialmente la squadra vanta una posizione di primo piano a livello provinciale, vincendo anche alcuni tornei locali, ma è nella stagione 1926-1927 che si fa conoscere a livello nazionale partecipando alla Coppa Italia (seconda edizione della Coppa Italia che non fu portata a termine per motivi contingenti), dove ebbe la possibilità di scontrarsi con il Petrarca di Padova (vinto 4-2) ed anche col Torino venendo sconfitta 0-11. Successivamente la Pro Palazzolo partecipa con fortuna alterna a campionati minori. Nel 1928-29 il risultato migliore del periodo: si piazza al secondo posto dietro la U.S. Clarense nel campionato di Seconda Divisione Nord, pressappoco l'attuale Serie C, ma è durante il dopoguerra che, grazie soprattutto al mecenate Commendator Marzoli, ottiene notevoli vittorie nei campionati disputati, fino a raggiungere lo spareggio per la promozione in Serie B nel 1950-51 contro il Marzotto Valdagno, disputato a Ferrara il 17 giugno e perso 3-1. Questo resterà il punto più alto della sua storia. Dopo essere scesa di categoria ed aver ottenuto due secondi posti consecutivi, nel 1954-55 vince il suo girone, ma viene sconfitta in finale dalla Mestrina, che sale in serie C dopo la terza partita di spareggio. Dopo un terzo posto nell'annata seguente, nella stagione 1956-57 vince il girone B di IV serie e viene ammessa alla fase finale per la promozione in serie C, dalla quale uscirà ancora sconfitta. Sarà questo l'ultimo anno di abbinamento con la Marzoli, la squadra torna alla denominazione di Pro Palazzolo. Negli anni '60 e '70 non ottiene grandi risultati, solo un campionato di serie D nel 1969-70, con immediata retrocessione. Tra gli interpreti spicca il nome di Giuseppe Tomasini, palazzolese di nascita e campione d'Italia con il Cagliari di Gigi Riva. La risalita comincia nel 1982, quando la Pro Palazzolo disputa la finale della Coppa Italia Dilettanti. Nel 1989 si presenta una ghiotta occasione. Il Presidente del Telgate Finazzi è disposto a cedere la società venendo incontro alle aspirazioni palazzolesi di partecipare ad un campionato professionistico. Dal punto di vista formale non ci sono problemi, Telgate è un comune molto vicino a Palazzolo sull'Oglio ma nella fusione subentra anche la Grumellese (ancor più vicino di Telgate) che ha appena vinto il campionato di Seconda Categoria e vorrebbe fare il doppio salto in alto. Ufficialmente per la FIGC la Pro Palazzolo si fonde con la Grumellese che ne acquisisce solo il titolo sportivo diventando G.S. Grumellese Palazzolo. Per la ex Pro Palazzolo, invece, è l'approdo ai campionati professionistici: 4 campionati in serie C1 ed altrettanti in Serie C2. Dal 1995 inizia il periodo più nero della squadra: dopo molti campionati in Serie C alla continua ricerca di una promozione mai arrivata, inizia una progressiva discesa, con alcune retrocessioni consecutive fino alle categorie più basse. Ottiene addirittura il record negativo di reti subite in un campionato: 191 nel C.N.D. 1996-1997, concluso perdendo tutte le 34 partite disputate. La società si salva solo grazie alla fusione con il San Pancrazio, seconda squadra della città affiliatasi alla F.I.G.C. nel 1977 con denominazione S.C. San Pancrazio. La risalita risulta faticosa, ma nel 2001 viene conquistata la Serie D. Gli anni successivi sono caratterizzati da una continua alternanza fra la Serie C2 e la Serie D, fino alla retrocessione nel campionato d'Eccellenza, avvenuta nel 2007. Dopo una estenuante serie di spareggi riesce però nel 2009 a riguadagnare la Serie D. Nell'attuale stagione 2012-2013 milita nel campionato di Eccellenza Lombardia.

    Link al sito ufficiale
  • www.acpalazzolo.it

  • Ultras Palazzolo 1913 - tifoseria Palazzolo calcio

  • ultraspalazzolo1913.beepworld.it
  • Attenzione: la presente pagina e l'indirizzo mail info@palazzoloonline.com non appartiene alla società Palazzolo calcio.